ATC SCM40 – Diffusori da pavimento Entry Series

ATC SCM40 – Diffusori da pavimento Entry Series

5.899,00

In stock
0 Di 5

5.899,00

SCM40 di ATC sono i diffusori da pavimento di riferimento della Entry Series, che portano in dote le tecnologie dei migliori diffusori del marchio inglese sulla linea di ingresso, che comprende inoltre i diffusori da scaffale SCM7SCM11 e SCM19.

Visualizza carrello

Descrizione

ATC SCM40 – il diffusore di riferimento della Entry Series

SCM40 di ATC sono i diffusori da pavimento di riferimento della Entry Series, che portano in dote le tecnologie dei migliori diffusori del marchio inglese sulla linea di ingresso, che comprende inoltre i diffusori da scaffale SCM7SCM11 e SCM19.

Tutti i componenti sono realizzati in house da ATC, tra cui driver, crossover e cabinet. SCM40 offre un vero design a 3 vie e vanta l’iconico Midrange a cupola da 75 mm, considerato da alcuni il miglior driver midrange mai realizzato.

Ha una sensibilità dichiarata molto bassa (85 dB) e una impedenza di 8 Ohm – relativamente facile da pilotare, per questo ATC consiglia un’amplificazione generosa, compresa tra 75 W e 300 W. La frequenza indicata è abbastanza ampia ed estremamente lineare, compresa tra 48 Hz e 22 kHz.

SCM40 è un diffusore analitico e molto grintoso che offre una riproduzione molto nitida e dettagliata. Nella fascia bassa è grintoso, viscerale, potente mai esagerato: restituisce una straordinaria combinazione di articolazione e precisione. Questi diffusori hanno tutti le caratteristiche del suono “Pro”: dinamico, espressivo e fisico, danno un buon assaggio di quel brivido che provi ai concerti Live.

Il cabinet in cassa chiusa è estremamente massiccio per garantire una straordinaria precisione nella resa sonora. Le finiture disponibili sono Nero  (non disponibile ) e Ciliegio; completa il design la griglia metallica protettiva ad aggancio magnetico di chiara derivazione dai monitor da studio che permette un’ottima permeazione del flusso d’aria.

Il vero diffusore a 3 vie

SCM40 è un vero diffusore a 3 vie con i celebri driver progettati e realizzati internamente da ATC.

Il tweeter è a cupola morbida da 25 mm con magnete al neodimio e guida d’onda in lega di precisione. È interessante notare che l’azienda evita l’uso dello smorzamento tramite ferrofluido che si trova nella maggior parte dei tweeter, utilizzando una tecnologia proprietaria. Il punto di crossover è a 3,5 kHz.

Il leggendario driver Midrange da 75 mm è considerato da molti il miglior driver per i medi mai realizzato. La cupola è un diaframma acrilico drogato su un sistema altamente lineare a doppia sospensione, progettato per fornire dispersione uniforme, ampia larghezza di banda e bassa distorsione. Poiché entrambi i driver superiori sono a cupola, hanno proprietà acustiche simili così da offrire una corretta relazione di fase tra la banda media critica e la gamma degli acuti inferiori, dove l’orecchio umano è molto sensibile, specialmente intorno ai 3,5 kHz.

Sotto le due cupole troviamo il driver per i bassi da 164 mm con design SC – short-coil – che entra sotto i 380Hz. Vanta un design esclusivo con un diaframma in pasta di carta rivestita e un’enorme bobina mobile: questo potente gruppo motore è capace di fornire un’ottima linearità magnetica e bassa distorsione, anche a livelli sonori elevati.

Cabinet a cassa chiusa

Come rivela il nome, il cabinet ha un volume interno di ben 40 litri e utilizza il principio a cassa chiusa, in sospensione pneumatica, ed è realizzato con una struttura estremamente massiccia e inerte; i pannelli rinforzati da 18 mm sono composti da 3 strati di MDF per fornire maggiore rigidità e smorzamento.

Grazie alla mancanza di una porta Bass Reflex e al design compatto, SCM40 è più facile da posizionare in una stanza d’ascolto di quanto si possa pensare. L’estensione della risposta in frequenza si spinge fino a 48 Hz a -6 dB: eventualmente per completare l’esperienza d’ascolto si consiglia il subwoofer attivo della stessa linea C1S, disponibile nelle stesse finiture.

Il design del cabinet a baffle infinito – cioè a cassa chiusa, senza bass reflex – permette un ottimo controllo del driver dei bassi su tutta la sua banda operativa e, a sua volta, riduce la distorsione non lineare: riesce così a restituire un basso che suona veloce, controllato e pienamente rappresentativo del segnale audio.

Le pareti laterali leggermente curve sono progettate per ridurre i riflessi interni e il deflettore anteriore è più largo della parte posteriore del cabinet. Sul retro c’è un set di robusti morsetti da 4 mm con possibilità di triwiring.

SCM40 è un diffusore analitico e grintoso che offre una riproduzione nitida e dettagliata del suono ed è disponibile anche nella versione attiva SCM40A.

SCM40

Drivers: HF ATC 25mm Neodymium, Mid 75mm ATC Soft Dome, LF ATC 164mm SC

Matched Response: ±0.5dB

Frequency Response (-6dB): 48Hz-22kHz

Dispersion: ±80° Coherent Horizontal, ±10° Coherent Vertical

Sensitivity: 85dB @ 1W @ 1metre

Max SPL: 112dB

Recommended Power Amplifier: 75 to 300 Watts

Nominal Impedance: 8 Ohm

Crossover Frequencies: 380Hz & 3.5kHz

Connectors: Binding Posts/4mm Plugs, tri-wire

Cabinet Dimensions (HxWxD): 980 x 370 x 305mm (inc. foot plinth, spikes add 25mm to height, grill adds 34mm to depth)

Weight: 31kg

Spikes: 4 per cabinet, M8 x 1.25mm